m

This is Aalto. A Professional theme for
architects, construction and interior designers

Call us on +651 464 033 04

531 West Avenue, NY

Mon - Sat 8 AM - 8 PM

Architettura Sostenibile

di seguito l'intervista rilasciata alla piattaforma "ProntoPro" sul nostro modo di concepire e interpretare l'architettura. https://www.prontopro.it/blog/lapplicazione-dei-principi-di-bioarchitettura-e-neuroarchitettura/ Costruire casa nel 21° secolo non può prescindere da termini come Architettura sostenibile, Bioarchitettura, Neuroarchitettura, green building. Abbiamo intervistato l’architetto Antonio Di Maro, titolare dello studio di architettura Antonio Di Maro & Partners, che ci ha parlato in modo molto approfondito dei principi cui si ispira lo studio di Architettura Antonio Di Maro.

Ecco alcuni accorgimenti per risparmiare sul riscaldamento domestico, contribuendo inoltre alla salvaguardia dell’ambiente e del salvadanaio. Di recente l’architetto Antonio Di Maro fondatore dello studio di architettura antoniodimaro&Partners è stato ospite della trasmissione Rai Detto Fatto affrontando un tema sicuramente molto caro a tutti noi, risparmiare sul riscaldamento domestico.

L’ispirazione L’architettura mediterranea, così denominata nella prima metà del Novecento, abbraccia i modelli della tradizione costruttiva delle coste spagnole e dell’Italia centro-meridionale, le architetture vernacolari greche e quelle arabe. I caratteri morfologici e tecnologici di queste tipologie edilizie si pongono come punto di partenza nella definizione di strategie per una progettazione contemporanea di architetture sostenibili in dette regioni climatiche.

La legge di stabilità 2017 è stata approvata lo scorso 7 dicembre, vediamo insieme nel dettaglio le conferme e le novità introdotte nella manovra. Nella legge di stabilità 2017 sono previste detrazioni fiscali prorogate fino al 31 dicembre del prossimo anno per i lavori in casa, al 50% per interventi di ristrutturazione e quella al 65% per lavori di risparmio energetico.

Sempre più spesso, alzando gli occhi al cielo, ci capita di scorgere degli orti sui balconi. Le piante ornamentali vengono sempre più affiancate dalle piante aromatiche, ortive o da frutta. La nascita degli orti sospesi è oramai un fenomeno diffuso. Se anche voi state considerando di creare un orto sul balcone di casa vostra, o parte di esso, troverete di seguito dei validi motivi per decidere definitivamente.

Le bollette a fine mese spesso sono salate. Tra acqua, luce e gas, la vita domestica ha costi onerosi. Eppure c’è un rimedio: investire nel settore delle fonti rinnovabili. A determinate condizioni, una casa può consumare poco e produrre di contro molta energia. Sembra un’utopia, ma è una realtà già avviata, grazie ad un team di giovani ingegneri che ha creduto fermamente nel progetto: l’edificio di vetro e metallo, a Bucarest in Romania, uno dei più efficienti in Europa. L’hanno ribattezzato “Efden” ed è una vera e propria casa, composta da un ampio soggiorno, bagno, cucina e camera da letto dislocati su due piani.

Tutti sognano una casa perfetta. Alle volte, però, tempo e soldi sono scarsi e i lavori di manutenzione, anche se necessari, vengono posticipati. Da inizio anno è possibile far fronte a spese di questo tipo grazie ad agevolazioni pubbliche: la Legge di Stabilità 2016 prevede sgravi fiscali per ristrutturare gli edifici. Come usufruirne? L’iter burocratico è più snello di quanto si pensi: nella dichiarazione dei redditi occorre riportare i dati catastali dell’immobile, la registrazione dell’atto di proprietà e eventualmente l’obbligo di notifica preliminare all’Asl; i pagamenti invece vanno effettuati solo tramite bonifico, inserendo il riferimento alla norma articolo 16-bis del Dpr 917/1986, il proprio codice fiscale e la partita iva dell’azienda edile.

Pin It on Pinterest